SERVIZI TECNICI: IL P. A. MAN

SERVIZI TECNICI: IL P. A. MAN

Il suono è uno dei fattori che più influenza la buona riuscita di un concerto, di uno spettacolo, di una performance artistica. Per questo nella progettazione di un evento che include l’utilizzo di materiale audio, è fondamentale affidarsi a tecnici esperti e competenti. La Skeldon cooperativa dello spettacolo ha al suo interno quelle professionalità adatte a differenti esigenze, in grado di lavorare professionalmente e con passione per la buona riuscita di uno spettacolo.

Gli esperti audio di cui ci avvaliamo e che collaborano con la nostra società cooperativa da anni, e verso cui riponiamo tutta la nostra fiducia, svolgono diversi ruoli e mansioni in base alla loro specializzazione. All’interno del nostro team sono inclusi fonici, tecnici audio, microfonisti, backliner, sound engineering e sound designer. Qui nello specifico parliamo del P.A. Man spiegando nel dettaglio in cosa consiste il suo lavoro.

RUOLI, OBBLIGHI E SERVIZI TECNICI DEL P.A. MAN

P.A. Man si traduce letteralmente in Public Adress Man, colui che si occupa dell’impianto audio di un concerto, di un evento, di uno spettacolo.

Il P.A. Man è una figura professionale che si occupa dell’installazione delle casse sonore che permettono la diffusione dei suoni e della musica al pubblico, nella location dell’evento. Il P.A. Man lavora in base a ciò che gli viene detto dal Sound Designer soprattutto per quanto riguarda il montaggio e il cablaggio della strumentazione. Il P.A. Man ha la responsabilità del corretto funzionamento delle cabine di amplificazione sonora, della loro alimentazione elettrica e dello smistamento del segnale audio ai vari diffusori sospesi o montati a terra. Non ha un contatto diretto con l’artista, ma solo ed esclusivamente con gli altri tecnici del suono e le altre varie figure che si possono trovare sul palco.

Il P.A. Man si occupa anche dei diffusori appesi e può possedere anche i titoli necessari per lavorare in quota, ma non è assolutamente tenuto a farlo. Infatti, per tutto il materiale e le strutture che devono essere appese ci sono i Rigger e nello specifico il Fly Rigger. Sono questi ultimi gli unici autorizzati a occuparsi di tutto ciò che deve essere disposto e posizionato in altezza. Mentre, tra gli obblighi del P.A. Man c’è quello di comunicare alla ditta appaltatrice, e in taluni casi anche alla cooperativa dello spettacolo per cui questa figura lavora, eventuali rotture o malfunzionamenti.

SKELDON: PASSIONE PER LO SPETTACOLO DAL 2007

La cooperativa dello spettacolo Skeldon è nata dopo la seconda metà del 2000, ma prima di allora tutti i membri del nostro team avevano già alle spalle numerose esperienze nel settore dei grandi eventi e degli spettacoli. Abbiamo deciso si diventare una società cooperativa unendo e mettendo insieme le varie competenze e le specificità dei differenti settori del mondo dello spettacolo. Nel nostro team si possono trovare professionisti dell’area struttura come i rigger, esperti del suono e delle luci, musicisti e artisti, manager, cameraman, fotografi, registi e non solo.

La Skeldon, in quanto società cooperativa, apre per ogni suo collaboratore l’agibilità ENPALS necessaria per poter operare e lavorare nel settore degli eventi. Inoltre, ci occupiamo anche dei contributi ENPALS. Significa che un eventuale committente non dovrà occuparsi di tali aspetti.

Contattaci

Mandaci una mail per ricevere maggiori informazioni

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
X