SERVIZI TECNICI  TOUR MANAGER

SERVIZI TECNICI IL TOUR MANAGER

Un concerto o una serie di concerti, un festival, uno spettacolo o una trasmissione di qualunque tipo essi siano, sono costituiti da varie fasi. La prima è quella di progettazione e organizzazione. All’interno della società cooperativa Skeldon tale fase è gestita da uno staff di professionisti con una specifica esperienza nella produzione e organizzazione di eventi in grado di fornire tutta una serie di servizi tecnici adattabili e specifici.

Nella cosiddetta Area Produzione, accanto al direttore di produzione troviamo il suo assistente, i runner, e varie tipologie di manager le cui responsabilità e incarichi si differenziano a seconda del tipo di evento.

Per quanto concerne il Tour Manager, questa è una figura il cui compito è la gestione della logistica e dell’organizzazione pratica dei concerti e dei tour. Nello specifico il Tour Manager, come si evince dal nome stesso si occupa delle tournée di artisti e band, coordinando una squadra numerosa di tecnici e addetti e pensando a ogni dettaglio dei viaggi e degli spostamenti.

COMPITI E MANSIONI DEL TOUR MANAGER NELLA GESTIONE DELLO SPETTACOLO

Il Tour Manager si occupa di ogni aspetto organizzativo del tour. I suoi ambiti di gestione sono i seguenti:
– Personale di supporto: si occupa dei roadies che accompagnano agli artisti nei loro spostamenti come i tecnici di fiducia degli artisti stessi, eventuali tecnici di altra strumentazione (ad esempio degli strumenti musicali), eventuali guardie del corpo; gestisce anche la parte riguardante la manovalanza, quindi il personale che monta il palco di solito reperita nel luogo del concerto.
– Luogo del concerto: un Tour Manager deve assicurarsi che nella location in cui si svolge il concerto tutto sia organizzato come è stato deciso in fase di produzione e progettazione. Deve verificare se viene rispettato il corretto posizionamento degli strumenti musicali, deve saper gestire i trasporti prima e dopo l’evento. Nel caso si rendesse necessario deve occuparsi degli spostamenti e dei transfer degli artisti in base alle loro esigenze. Deve verificare, infine, che tutto sia a posto per la parte detta ‘hospitality’ quindi hotel, cene, catering.
– Aspetti economici: è del Tour Manager la responsabilità totale sugli aspetti economici dei concerti, quali l’incasso del corrispettivo pattuito, il pagamento dei fornitori, l’organizzazione del merchandising dei prodotti collegati all’artista (CD, magliette, poster, gadget vari). Può aprire e gestire un conto bancario su cui appoggiarsi per i pagamenti in entrata e in uscita. Non è responsabilità del Tour Manager l’apertura dell’agibilità ENPALS per gli addetti e gli operatori (nel nostro caso spetta alla società cooperativa).

Data le difficoltà di seguire gli innumerevoli aspetti relativi a questa professione e la delicatezza dell’impegno dovuta alla responsabilità della gestione del denaro, un Tour Manager deve essere una persona di provata esperienza e deve godere della piena fiducia dell’artista e dell’intera area produzione della cooperativa dello spettacolo che gli ha affidato il lavoro.

COOPERATIVA DELLO SPETTACOLO SKELDON

L’area produzione della cooperativa dello spettacolo Skeldon gestisce con impegno e attenzione, nonché cura dei dettagli, ogni minimo aspetto che riguarda l’organizzazione e la realizzazione di un evento, garantendo ai suoi clienti la massima professionalità.

Contattaci

Mandaci una mail per ricevere maggiori informazioni

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
X